Sheikh Bakirat arrestato per la seconda volta nell’arco di 24 ore

Gerusalemme occupata – PIC. Giovedì sera, la polizia israeliana ha arrestato il vicedirettore generale del Dipartimento per i beni religiosi islamici di Gerusalemme, Sheikh Najeh Bakirat, poche ore dopo il suo rilascio.

Fonti locali hanno riferito che la polizia ha arrestato Bakirat mentre si trovava nella sua casa nella cittadina di Sur Baher, a Gerusalemme, poche ore dopo averlo rilasciato, assieme a suo figlio Malik, il quale ha trascorso 19 anni nelle prigioni israeliane.

Giovedì pomeriggio, la polizia israeliana ha rilasciato Malik e suo padre, e successivamente ha nuovamente arrestato Sheikh Bakirat.

L’occupazione israeliana prende di mira i cittadini palestinesi di Gerusalemme con arresti, ordini di deportazione e multe, con l’obiettivo di dissuaderli dal frequentare la moschea di al-Aqsa e di renderla una facile preda per i coloni israeliani.

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"