Il sindaco di Jenin: Israele aggrava la crisi idrica

774440231Jenin˗PIC. Martedì il sindaco di Jenin Mohammad Abu Ghali ha accusato le autorità dell’occupazione israeliana di aggravare la crisi idrica della città ostacolando i lavori di riparazione del pozzo di Janzour.

Durante una conferenza stampa tenutasi nel suo ufficio, Abu Ghali ha dichiarato che il comune è riuscito a offrire una soluzione parziale al problema della distribuzione idrica aumentando la quantità di acqua presa da altri due pozzi della città.

La crisi è ancora in corso, ha affermato, soprattutto perché la rete idrica di Jenin è usurata, in quanto risale a più di 20 anni prima.

Traduzione di F.G.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"