Soldati aprono il fuoco contro gli agricoltori e le loro case nella Striscia di Gaza meridionale

bordersoldiersgazaImemc. Lunedì mattina i soldati israeliani, di stanza lungo le recinzioni di confine, a est di Khan Younis, nella parte meridionale della Striscia di Gaza, hanno aperto il fuoco contro numerosi agricoltori palestinesi, che si trovavano nelle proprie terre, e contro le loro case.

L’agenzia news WAFA ha riportato che i soldati hanno sparato decine di proiettili mirando a case e agricoltori, causando attacchi d’ansia in molti bambini.

I palestinesi hanno dovuto lasciare le proprie terre e cercare rifugio nelle case, che comunque si trovavano sotto il fuoco dell’esercito.

I soldati attaccano di frequente le case e le terre palestinesi nelle aree di confine della Striscia di Gaza, in aggiunta a continui assalti e violazioni che colpiscono i pescatori di Gaza e le loro barche.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"