Soldati israeliani invadono Kobar e feriscono due palestinesi con proiettili rivestiti di gomma

Ramallah-IMEMC. Lunedì, diverse jeep dell’esercito israeliano hanno invaso il villaggio di Kobar, a nord di Ramallah, Cisgiordania, e hanno sparato a due manifestanti palestinesi.

Fonti della stampa hanno affermato che decine di soldati armati pesantemente hanno invaso il villaggio e hanno preso d’assalto molti quartieri. Così, i giovani locali hanno protestato contro l’invasione, lanciando pietre contro le forze israeliane.

Hanno aggiunto che i soldati hanno sparato proiettili d’acciaio rivestiti di gomma (PARG), bombe a gas e granate stordenti contro i manifestanti.

Fonti mediche hanno affermato che due palestinesi sono stati colpiti con PARG, prima di essere trasferiti in un ospedale di Ramallah, e molti altri hanno subito gli effetti dell’inalazione del gas lacrimogeno.

L’invasione israeliana ha avuto luogo mentre i soldati demolivano una strada che collega Kobar con il vicino villaggio di Beitillu.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"