Soldato israeliano accusato dell’omicidio di un giovane palestinese festeggia la pasqua in libertà

1729033556Gerusalemme-PIC. Venerdì, l’esercito di occupazione ha rilasciato un soldato israeliano quattro giorni dopo essere stato arrestato con l’accusa di omicidio di un giovane palestinese. Secondo il giornale israeliano Yedioth Aharonot, il rilascio è avvenuto per permettere al soldato di celebrare le feste della Pasqua ebraica con la sua famiglia, a al-Ramla.

Il soldato è stato accolto da suo padre vicino ad un campo militare israeliano a Tel Aviv, ed è stato trasferito nella casa della sua famiglia ad al-Ramla, dov’è un’orda di coloni estremisti israeliani gli ha dato il bentornato.

Quattro giorni prima, la corte militare di Jaffa aveva condannato il soldato per aver causato la morte del giovane palestinese Abdul Fattah al-Sharif, nella città di Hebron, alcune settimane prima. Il soldato aveva aperto il fuoco mentre il giovane si trovava a terra, sanguinante. Le indagini preliminari hanno provato che il proiettile sparato dal soldato ha causato la morte del giovane.

Traduzione di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"