Striscia di Gaza, 3 pescatori uccisi da un attacco missilistico

Gaza-PIC e Quds Press. Tre pescatori palestinesi sono stati uccisi, domenica mattina, da un missile che si è abbattuto sulla loro barca al largo della costa di Khan Yunis, nel sud della Striscia di Gaza assediata.

Il direttore del sindacato dei pescatori di Gaza ha affermato che tre pescatori, Muhammad Hegazy Al-Lahham, Zakaria Hijazi Al-Lahham e Yahya Mustafa Al-Lahham, sono stati uccisi in un attacco missilistico e che le salme sono state trasportate al Naser Hospital di Khan Yunis, senza fornire ulteriori dettagli.

A questo proposito, il ministero degli Interni palestinese a Gaza ha spiegato di aver avviato un’indagine sulla morte dei tre pescatori a seguito di un’esplosione nella loro barca, mentre erano al largo della costa di Khan Yunis.

I primi rapporti della mattina parlavano di attacchi israeliani contro pescatori e agricoltori di Gaza.

Fonti locali hanno riferito che le forze israeliane hanno aperto il fuoco con munizioni letali e cannoni ad acqua contro i pescatori e le loro barche durante la loro presenza entro tre miglia nautiche dalla costa dell’area di al-Sudaniya, a nord della città di Gaza.

Nella stessa mattina, le forze israeliane hanno aperto il fuoco da torri di guardia e veicoli militari contro agricoltori e pastori ad est della città di Khan Yunis, costringendoli a lasciare l’area e tornare a casa.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"