Striscia di Gaza, 7 palestinesi uccisi e 500 feriti dalle forze israeliane

Gaza-PIC. Sette palestinesi sono stati uccisi e 506 sono stati feriti, venerdì, nelle manifestazioni della Grande Marcia del Ritorno in corso nella Striscia di Gaza.

Il ministero della Sanità ha reso noto che 7 giovani sono stati uccisi dai soldati israeliani di stanza al confine con la Striscia di Gaza: Mohammed Nayef  al-Hum (14 anni), di al-Bureij, nel centro della Striscia di Gaza, colpito al petto; Iyad Khalil Ahmed Shaer (18 anni); della Città di Gaza, colpito al petto da cecchini israeliani; Mohammed Bassam (24 anni), Mohammed Ali Mohammed Inshasi (18 anni) di Khan Yunis, Mohammed al-Awawda, 26.

Il portavoce del ministero della Sanità palestinese, Ashraf al-Qidra, ha confermato che tra i 506 cittadini feriti, 90 sono stati colpiti da proiettili letali. Tre casi versano in gravi condizioni.

Tra i feriti ci sono 35 bambini e ragazzi, 4 donne, 4 paramedici e due giornalisti. Yousef Abu Zarif, di 11 anni, di Khan Yunis, nel sud della Striscia, si trova in gravi condizioni. 

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"