Striscia di Gaza, black-out elettrico lascia ampie aree senza luce e riscaldamento

Ma’an. Grandi aree nella Striscia di Gaza sotto assedio sono rimaste senza elettricità a causa di un guasto del secondo generatore di energia.
La compagnia di distribuzione elettrica di Gaza ha confermato che un secondo generatore di energia ha smesso di funzionare, dalle 4 del mattino, lasciando migliaia di residenti a Gaza al freddo, senza alcun mezzo di riscaldamento.
L’elettricità è stata interrotta nella città di Gaza, nel centro di Gaza, così come Khan Younis e Rafah nel sud.

Gaza, che è sotto assedio di 12 anni, affronta continue carenze di energia elettrica a causa dell’accesso limitato al carburante e delle infrastrutture degradate.
La piccola Striscia è uno dei luoghi più densamente popolati al mondo e subisce interruzioni di corrente fino a 24 ore al giorno.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"