Striscia di Gaza, Grande Marcia del Ritorno: 75 Palestinesi feriti

Gaza-Quds Press e PIC. Il ministero della Sanità di Gaza ha dichiarato che venerdì 75 Palestinesi sono stati feriti, tra cui un giornalista e 7 paramedici, da proiettili e gas lacrimogeni israeliani sparati per reprimere le manifestazioni della Grande Marcia del Ritorno.

Migliaia di palestinesi hanno marciato, venerdì, in cinque campi lungo la barriera di confine tra la Striscia di Gaza e i Territori palestinesi occupati del 1948 con lo slogan “La resistenza è un diritto legittimo”.

Il Comitato Nazionale Superiore per la Grande Marcia del Ritorno e la Rottura dell’Assedio ha affermato in una dichiarazione che la Grande Marcia del Ritorno continuerà fino a quando non raggiungerà i suoi obiettivi, in particolare rompere l’assedio su Gaza.

La Grande Marcia è stata lanciata il 30 marzo per ottenere il diritto al ritorno dei rifugiati palestinesi e chiedere la fine del blocco di 11 anni sulla Striscia di Gaza.

Da quando sono iniziate le proteste ai confini, oltre 230 palestinesi sono stati uccisi dalle forze israeliane e circa 23.000 feriti.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"