Striscia di Gaza, Grande Marcia del Ritorno: i soldati israeliani uccidono 2 palestinesi e ne feriscono 66

Gaza-PIC e Quds Press. Venerdì sera, le forze di occupazione israeliane hanno ucciso due palestinesi e feriti altri 66 durante le proteste di confine nella Striscia di Gaza.

Il ministero della Sanità palestinese a Gaza ha reso noto che due palestinesi di 18 e 29 anni sono stati uccisi dall’esercito israeliano.

Almeno 66 palestinesi, tra cui alcuni medici, sono stati feriti da munizioni letali e da candelotti lacrimogeni.

Centinaia di palestinesi hanno manifestato lungo il confine tra la Striscia di Gaza e i Territori palestinesi occupati del 1948, nel venerdì della Grande Marcia del Ritorno.

Le forze di occupazione israeliane hanno pesantemente colpito i manifestanti con munizioni letali e candelotti lacrimogeni, mentre gruppi di giovani palestinesi hanno lanciato palloni incendiari oltre la barriera di confine.

Sono 271 le vittime del fuoco israeliano, dal 30 marzo del 2018, data di inizio delle manifestazioni settimanali della Grande Marcia del Ritorno. 31.000 sono i feriti, dei quali 500 versano in gravi condizioni.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"