Striscia di Gaza, 2 pescatori arrestati dalla marina israeliana

Gaza-PIC e Quds Press. Martedì mattina la marina israeliana ha arrestato due pescatori palestinesi, e ha sequestrato la loro imbarcazione, mentre salpavano dalla costa settentrionale di Gaza.

Il presidente dell’Unione dei pescatori Nizar Ayyash ha dichiarato che le cannoniere israeliane hanno inseguito un peschereccio palestinese al largo della costa di Beit Lahiya, a nord della Striscia di Gaza, e hanno arrestato due pescatori.

Gli arrestati sono stati identificati come Awad Sultan e Ahmad Seyam. La nave è stata confiscata dalla marina militare.

Secondo quanto riferito, i pescatori stavano navigando all’interno della zona delle tre miglia nautiche, sebbene le autorità di occupazione israeliane avessero dato autorizzazione per la pesca entro le sei miglia.

Il Centro Mezan per i diritti umani ha registrato record di 232 violazioni da parte della marina israeliana contro i pescatori palestinesi dall’inizio del 2018.

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"