Striscia di Gaza, ragazzo di 17 anni ucciso dalle forze israeliane

Gaza-PIC e Quds Press. Martedì sera, un ragazzo, Montaser al-Baz, 17 anni, è morto per le gravi ferite provocate da munizioni letali sparate dalle forze israeliane contro decine di palestinesi che si sono radunati vicino al confine, a est di Deir al-Balah, nella Striscia di Gaza centrale.

I soldati israeliani di stanza lungo i confini di Gaza hanno aperto il fuoco verso i manifestanti mentre presumibilmente si sono avvicinati alla barriera di filo spinato tra Gaza e Israele, ferendo al-Baz.

Il ministero della Sanità palestinese ha reso noto che al-Baz è stato dichiarato morto poche ore dopo l’arrivo in ospedale.

Sette manifestanti sono rimasti gravemente feriti durante l’attacco israeliano nei pressi della Porta di al-Namer, a est di Deir al-Balah. Sono stati portati di corsa all’ospedale al-Aqsa di Gaza per le cure mediche.

tag: , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"