Striscia di Gaza, ragazzo palestinese gravemente ferito alla testa da proiettili israeliani

Gaza-PIC. Giovedì sera, un giovane palestinese è stato colpito e ferito gravemente alla testa dalle forze di occupazione israeliane, a est del campo profughi di Jabaliya, nel nord della Striscia di Gaza bloccata.

Medici locali hanno riferito che un ragazzo di 18 anni ha riportato gravi ferite alla testa ed è stato trasportato nell’ospedale indonesiano di Jabaliya per un trattamento urgente.

Le forze israeliane hanno anche lanciato bombe lacrimogene contro il campo profughi al-Awda, a est di Jabaliya, causando diversi casi di soffocamento.

La tensione ha raggiunto l’apice lungo la frontiera di Gaza mentre l’esercito israeliano ha intensificato le aggressioni contro i manifestanti palestinesi che si sono uniti ai raduni della Grande Marcia di Ritorno, in corso dal 30 marzo.

 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"