Suha Jabara imprigionata, e torturata, dalle forze dell’ANP per aver aiutato famiglie palestinesi

PIC. Un tribunale dell’Autorità Palestinese (ANP) nella città di Gerico ha accolto un’accusa presentata contro Suha Jabara, una madre di tre bambini: la donna avrebbe fornito assistenza alle famiglie palestinesi di prigionieri e vittime delle violenze israeliane.

Jabara è stata sottoposta a tortura in carcere.

La famiglia di Jabara si è appellata all’ANP per porre fine alla sua detenzione, che ha colpito la vita dei suoi figli.

Come parte della cooperazione per la sicurezza, l’Autorità Palestinese e le forze di sicurezza israeliane lanciano campagne di arresto contro i cittadini che forniscono aiuto ai parenti dei prigionieri e delle vittime nella Cisgiordania occupata.

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"