Suicidio prima causa di morte fra i soldati israeliani nel 2016

israeli-soldiers-patrol-near-hebron-to-search-for-missing-settler-teensMEMO. Le forze di difesa israeliane hanno rivelato che la causa di morte più comune fra i soldati nel 2016 è stata il suicidio, secondo quanto riportato dal Times di Israele. Le statistiche delle forze di difesa mostrano che dei 41 soldati in servizio morti nel 2016, 15 hanno commesso suicidio; erano tutti uomini.

Quattro soldati sono stati uccisi durante operazioni militari, nove hanno perso la vita in incidenti nelle basi militari e sette in incidenti stradali. I sei rimanenti sono morti per malattia o per altre ragioni mediche.

Anche se è più comune che i maschi commettano suicidio rispetto alle femmine, di solito circa il 90% dei soldati israeliani che si tolgono la vita è composto da uomini; non avere neanche un suicidio femminile in un intero anno è un evento raro per le forze di difesa.

Il rapporto ha inoltre rivelato che nessuna specifica minoranza ebraica forma una percentuale rilevante fra i suicidi.

Traduzione di F.G.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"