Archivio tag : diritti umani negati

Prigioniero in sciopero della fame in cattive condizioni di salute

Prigioniero in sciopero della fame in cattive condizioni di salute

PIC. Asra Media Office ha avvertito che la salute del prigioniero Naser al-Jada si è aggravata a causa del prolungato sciopero della fame. Secondo Asra Media, i carcerieri israeliani nella prigione di Nitzan hanno trasferito il prigioniero Jada dalla sua cella di isolamento all’ospedale Kaplan per l’aggravarsi dei problemi di salute. Il prigioniero rifiuta anche di sottoporsi a visita medica o di … Continua a leggere

I prigionieri a Etzion in condizioni deplorevoli

I prigionieri a Etzion in condizioni deplorevoli

Imemc e Wafa. La Commissione per i detenuti e gli ex detenuti dell’Autorità palestinese ha dichiarato lunedì che i prigionieri politici palestinesi nella prigione israeliana di Etzion, vicino alla città di Betlemme, nella Cisgiordania occupata, soffrono per condizioni di reclusione insopportabili, in particolare per quanto riguarda i pasti alla fine del loro digiuno giornaliero del Ramadan. Secondo la Commissione, invece … Continua a leggere

Guardie carcerarie israeliane aggrediscono detenuti palestinesi nella prigione del Negev

Guardie carcerarie israeliane aggrediscono detenuti palestinesi nella prigione del Negev

Ramallah-PIC. Venerdì, le guardie carcerarie israeliane hanno invaso quattro sezioni del carcere del Negev e hanno aggredito i prigionieri palestinesi. L’ufficio stampa dei prigionieri ha dichiarato che le guardie israeliane, in gran numero, hanno fatto irruzione nelle sezioni 5, 21, 22 e 23 e hanno scatenato il caos. In un contesto correlato, il capo dell’ufficio politico di Hamas, Ismail Haniyah, … Continua a leggere

Prigioniero in sciopero della fame in gravi condizioni di salute

Prigioniero in sciopero della fame in gravi condizioni di salute

Ramallah-PIC. Le condizioni di salute del prigioniero palestinese Ahmed Mousa, di 41 anni, sono peggiorate gravemente a causa dello sciopero della fame a tempo indeterminato iniziato 28 giorni fa, per protestare contro la sua detenzione amministrativa, senza né processo né accusa. Secondo la Fondazione Muhjat al-Quds per i martiri ed i prigionieri, il detenuto Mousa soffre di grave stanchezza fisica … Continua a leggere

Prigioniero malato di cancro in gravi condizioni nel carcere di Ramla

Prigioniero malato di cancro in gravi condizioni nel carcere di Ramla

Jenin- PIC. La famiglia del prigioniero palestinese Sami Abu Dayyak, della cittadina di Silat ad-Dhahr, nel distretto di Jenin, ha lanciato un appello a gruppi per i diritti umani perché monitorino le sue condizioni di salute ed intervengano per farlo rilasciare. Nelle dichiarazioni alla stampa rilasciate martedì, Ahid Abu Dayyak, padre del prigioniero, ha affermato che Sami è malato di … Continua a leggere

Diritti umani negati: allarme per la salute di un prigioniero palestinese

Diritti umani negati: allarme per la salute di un prigioniero palestinese

Ramallah, PIC – La Società per i Prigionieri Palestinesi (PPS) ha lanciato l’allarme sul grave stato di salute del detenuto Aziz Aweisat, mantenuto in un’unità di terapia intensiva nell’ospedale di Tel Hashomer. Aweisat è entrato in coma e ha perso conoscenza il 9 maggio, giorno in cui è stato sottoposto ad un intervento chirurgico a causa di un ictus che ha … Continua a leggere

Moglie di un prigioniero arrestata da Israele durante la visita al marito

PIC. Giovedì le forze di occupazione israeliane hanno arrestato la moglie di un prigioniero palestinese mentre andava a trovare suo marito nel carcere israeliano del Negev. Secondo fonti locali, le autorità di occupazione israeliane hanno informato la famiglia del prigioniero Majed Nizar, di Yabad, nel distretto di Jenin, sulla decisione di detenere la moglie, Safa Atatra, con l’accusa di aver tentato … Continua a leggere

Israele fa chiudere scuole palestinesi a Gerusalemme: negato il diritto allo studio a 4000 ragazzi

Israele fa chiudere scuole palestinesi a Gerusalemme: negato il diritto allo studio a 4000 ragazzi

Gerusalemme-PIC e Quds Press. Martedì, la Direzione per l’Educazione di Gerusalemme ha accusato le autorità israeliane di aver privato 4 mila studenti palestinesi delle loro lezioni a causa della chiusura delle scuole di Dar al-Marefa. In una dichiarazione rilasciata martedì, la direzione ha affermato di stare lavorando, in cooperazione con le autorità competenti, per mandare gli studenti verso altre scuole … Continua a leggere

Dietro lo sciopero della fame vi sono innumerevoli storie di sofferenza

Dietro lo sciopero della fame vi sono innumerevoli storie di sofferenza

PIC. Di Inas Abbad. La reazione israeliana allo sciopero della fame dei prigionieri palestinesi, iniziato il 17 aprile, è stata senza precedenti. Lo sciopero della fame, che sta coinvolgendo più di 1.500 detenuti palestinesi (sono oltre 2000, ad oggi, ndr), ha lo scopo di portare l’attenzione di tutti sulle ingiustizie delle politiche detentive israeliane e di chiedere migliori condizioni per … Continua a leggere