Archivio tag : Facebook

Cancellando i palestinesi, le reti sociali diffondono un segnale inquietante per il nostro avvenire

Cancellando i palestinesi, le reti sociali diffondono un segnale inquietante per il nostro avvenire

Middle East Eye. Di Jonathan Cook. Facebook, Google e Twitter non sono piattaforme neutrali. Controllano lo spazio pubblico informatico per aiutare i potenti e possono cancellare da un giorno all’altro chiunque di noi. (Da Zeitun.info). Si può percepire un crescente malessere nei confronti dell’impatto nefasto che possono avere sulle nostre vite le decisioni prese dalle imprese che guidano le reti sociali. Benché … Continua a leggere

Rapporto: Facebook è la piattaforma più utilizzata per il razzismo anti-palestinese in Israele

Rapporto: Facebook è la piattaforma più utilizzata per il razzismo anti-palestinese in Israele

Israele – MEMO. Facebook è la piattaforma dei social media più utilizzata per creare razzismo e incitamento anti-palestinese, secondo quanto concluso in un rapporto condotto ad agosto dal Centro arabo per la libertà, lo sviluppo e la ricerca dei media (I’LAM). I’LAM ha rilevato che Facebook rappresenta il 30% dei messaggi di razzismo e incitamento, seguito da Israel Hayom con … Continua a leggere

Facebook disattiva decine di account di giornalisti e attivisti palestinesi

Facebook disattiva decine di account di giornalisti e attivisti palestinesi

Betlemme. Middle East Eye. Di Akram Al-Waara. Secondo i dati raccolti da Middle East Eye almeno 52 palestinesi sono stati colpiti da un’ondata di disattivazioni da parte di Facebook. (Da Zeitun.info). Decine di palestinesi che il 4 maggio cercavano di accedere al loro profilo Facebook hanno scoperto che le pagine non erano più attive.  Nel corso della giornata, Facebook ha cancellato i profili … Continua a leggere

La guerra alla verità: come i troll dei social media israeliani hanno conquistato Facebook

La guerra alla verità: come i troll dei social media israeliani hanno conquistato Facebook

Middle East Monitor. Di Ramzy Baroud. Il 9 ottobre la piattaforma di social media Facebook ha cancellato la pagina del nuovo e popolare sito web del Palestinian Information Center (PIC). Questa azione, avvenuta senza nemmeno contattare gli amministratori della pagina, conferma che la guerra di Facebook alle voci pro-Palestina continua senza sosta. PIC ha quasi 5 milioni di follower su Facebook, un gruppo diversificato … Continua a leggere

Le mappe pubblicitarie di FB includono i sobborghi occupati israeliani a Gerusalemme

Le mappe pubblicitarie di FB includono i sobborghi occupati israeliani a Gerusalemme

PIC. Secondo quanto riportato dai media, in seguito a una denuncia di un funzionario israeliano, Facebook avrebbe ampliato la sua mappa pubblicitaria per raggiungere gli insediamenti israeliani situati oltre i confini del 1967. Il social network ha modificato la sua politica per includere quartieri ebraici situati al di fuori dei confini del 1967 in annunci pubblicitari indirizzati ai residenti di … Continua a leggere

Le forze dell’ANP arrestano l’attivista Issa Amro

Le forze dell’ANP arrestano l’attivista Issa Amro

Hebron. Lunedì 4 settembre, a Hebron, in Cisgiordania, le forze di sicurezza palestinesi hanno arrestato il noto attivista per i diritti umani, Issa Amro. L’arresto è avvenuto in relazione a un post pubblicato da Amro su Facebook, in cui criticava l’ANP per la detenzione di un giornalista, avvenuta domenica, e chiedeva al presidente dell’Autorità palestinese, Mahmoud Abbas, di dimettersi. Abbas … Continua a leggere

Facebook: decine di migliaia di utenti esprimono solidarietà con i prigionieri palestinesi

Londra – InfoPal. Decine di migliaia di utenti hanno cambiato oggi l’immagine del proprio profilo su Facebook con quella di un detenuto palestinese. Dalle prime ore del mattino, in numerosi hanno risposto all’appello giunto dai palestinesi e si attendono ulteriori adesioni. Sono migliaia i detenuti palestinesi alla 4° settimana di sciopero della fame, dichiarato ad oltranza, fino a quando le … Continua a leggere