Archivio tag : massacri

La Lega Araba: il governo israeliano è responsabile dell’escalation a Gaza

La Lega Araba: il governo israeliano è responsabile dell’escalation a Gaza

Imemc e Wafa. La Lega Araba ha condannato l’aggressione israeliana sulla Striscia di Gaza. In un comunicato, la Lega Araba ha dichiarato che “questa aggressione arriva in seguito a una serie di crimini commessi dall’occupazione israeliana”. La Lega ritiene che il governo israeliano sia responsabile di tale aggressione con tutte le sue conseguenze, sottolineando che martedì l’esercito israeliano “ha commesso … Continua a leggere

Ricordando il massacro di Sabra e Chatila

Ricordando il massacro di Sabra e Chatila

InfoPal. Ricorre in questi giorni il 37° anniversario dell’eccidio falangista-israeliano, perpetrato tra il 16 e il 18 settembre 1982, nei campi profughi di Sabra e Shatila, in Libano, dove, trovarono la morte 3600 Palestinesi, tra cui molte donne e bambini. Il massacro fu perpetrato dalle falangi libanesi, in collaborazione con le milizie di Tsahal comandate da Ariel Sharon. (Nella foto: Shatila, monumento … Continua a leggere

Nessun risarcimento per il medico palestinese le cui 3 figlie furono uccise da un’offensiva israeliana

Nessun risarcimento per il medico palestinese le cui 3 figlie furono uccise da un’offensiva israeliana

Imemc. Un tribunale israeliano a Beersheva ha sentenziato che il medico palestinese, le cui figlie furono uccise da un bombardamento israeliano, non riceverà alcun risarcimento. Fece scalpore il caso il dottor Ezzeddin Abu al-Aish che, mentre stava facendo una diretta in una TV israeliana, ricevette la notizia dell’uccisione delle figlie e di una nipote a seguito di un attacco aereo israeliano, il 19 gennaio 2009, durante … Continua a leggere

La macchina fotografica di Yaser Murtaja è caduta, ma le sue fotografie restano

La macchina fotografica di Yaser Murtaja è caduta, ma le sue fotografie restano

PIC. Di Hossam Shaker. Un nuovo volto dalla Palestina sta attirando l’attenzione di tutto il mondo. Egli non aveva pietre o fucili, ma una macchina fotografica da giornalista. Questa è stata chiaramente considerata dall’esercito israeliano un’arma pericolosa, poiché documentava le sue violazioni e forniva al mondo una vista sul campo. I soldati israeliani, perciò, sono impazienti di colpire chi ne fa … Continua a leggere

Un Palestinese ucciso e quasi mille feriti durante Marcia del Ritorno a Gaza

Un Palestinese ucciso e quasi mille feriti durante Marcia del Ritorno a Gaza

Gaza-PIC e Quds Press. Venerdì, un palestinese di 28 anni, Islam Herzallah, è stato ucciso e 968 altri sono rimasti feriti dai proiettili sparati dalle forze israeliane contro la manifestazione della Marcia del Ritorno nella Striscia di Gaza. Le truppe israeliane hanno sparato sui palestinesi proiettili e granate di gas lacrimogeni, causando l’uccisione di Herzallah. Tra i numerosi feriti ci … Continua a leggere

Decine di paramedici feriti durante la Grande Marcia del Ritorno a Gaza

Decine di paramedici feriti durante la Grande Marcia del Ritorno a Gaza

Gaza-PIC, Ma’an e Quds Press. Venerdì, decine di medici palestinesi sono stati feriti dalle forze di occupazione israeliane (Foi) durante proteste nell’ambito della Grande Marcia del Ritorno, organizzate per il terzo venerdì consecutivo in molte località lungo la linea di confine di Gaza. Il ministero della Sanità palestinese ha condannato l’attacco israeliano che ha preso di mira le squadre mediche a Khan Younis … Continua a leggere

350 feriti nel 3° venerdì di proteste nella Striscia di Gaza

350 feriti nel 3° venerdì di proteste nella Striscia di Gaza

Gaza-MEMO. Continuano a svolgersi proteste nell’ambito della Grande Marcia del Ritorno: per il terzo venerdì consecutivo, migliaia di palestinesi si sono radunati al confine di Gaza. Il bilancio odierno della repressione israeliana contro i manifestanti è di circa 350 feriti. Nelle ultime due settimane sono invece 3.000. Soldati israeliani hanno sparato gas lacrimogeni contro un ospedale da campo a est del Khan Yunis causando … Continua a leggere

Attacchi militari israeliani contro le equipe mediche al confine con Gaza

Attacchi militari israeliani contro le equipe mediche al confine con Gaza

Gaza-PIC e Quds Press. Venerdì 13 aprile, il terzo della Grande Marcia del Ritorno, le forze di occupazione israeliane hanno attaccato paramedici palestinesi e una clinica mobile nel campo di al-Awda, a est della città di Khuza’a, con gas lacrimogeni. Il ministero della Sanità palestinese ha condannato l’assalto, che “mira a impedire a medici e paramedici di evacuare i manifestanti feriti”. … Continua a leggere

Anche la Palestina ha il suo massacro di Sharpeville perpetrato dagli oppressori dell’Apartheid

Anche la Palestina ha il suo massacro di Sharpeville perpetrato dagli oppressori dell’Apartheid

Di Ivonne Ridley. Non vi è alcun dubbio sul significato dell’inizio della pacifica Grande Marcia del Ritorno iniziata oltre una settimana fa a Gaza e che ha causato, soltanto durante il primo venerdì di proteste, la morte di 17 Palestinesi e centinaia di feriti da parte dell’esercito israeliano e dei suoi cecchini. Il fatto che Israele abbia sentito la necessità di … Continua a leggere

La maschera antigas perfetta

La maschera antigas perfetta

Di Younes Arar. La maschera antigas perfetta. Questa immagine iconica è circolata in tutto il mondo: è di un bambino palestinese di Gaza chiamato Mohammad Ayesh, che ha partecipato alla Grande Marcia del Ritorno. Ha deciso di indossare la sua maschera antigas fatta di cipolle, che gli copre la bocca e il naso. Questa cosa, molto semplice e maneggevole, lo protegge dalle … Continua a leggere