Archivio tag : sciopero della fame

Prigioniero in sciopero della fame in cattive condizioni di salute

Prigioniero in sciopero della fame in cattive condizioni di salute

PIC. Asra Media Office ha avvertito che la salute del prigioniero Naser al-Jada si è aggravata a causa del prolungato sciopero della fame. Secondo Asra Media, i carcerieri israeliani nella prigione di Nitzan hanno trasferito il prigioniero Jada dalla sua cella di isolamento all’ospedale Kaplan per l’aggravarsi dei problemi di salute. Il prigioniero rifiuta anche di sottoporsi a visita medica o di … Continua a leggere

Aggiornamenti sui prigionieri palestinesi in sciopero della fame

Aggiornamenti sui prigionieri palestinesi in sciopero della fame

Quds Press e Imemc. Nelle carceri israeliane otto prigionieri palestinesi continuano lo sciopero della fame per protestare contro la politica israeliana di detenzione amministrativa. Il Club per i prigionieri palestinesi ha affermato che Huthaifa Halabiyyeh (28 anni) di Abu Dis, nella Gerusalemme occupata, è in sciopero della fame da ben 55 giorni. Padre di una bambina, Halabiyyeh è stato arrestato … Continua a leggere

40 detenuti amministrativi si uniscono a sciopero della fame

40 detenuti amministrativi si uniscono a sciopero della fame

Ramallah-PIC. Lunedì, decine di detenuti amministrativi palestinesi nelle carceri israeliane hanno deciso di iniziare uno sciopero della fame a tempo indeterminato. Circa 40 prigionieri affiliati al Fronte popolare per la liberazione della Palestina si uniranno allo sciopero della fame in corso nelle carceri israeliane per protestare contro la detenzione amministrativa e in solidarietà con gli altri detenuti già in sciopero. … Continua a leggere

10 prigionieri palestinesi in sciopero della fame nelle carceri israeliane

10 prigionieri palestinesi in sciopero della fame nelle carceri israeliane

Ramallah-PIC. Dieci prigionieri palestinesi sono in sciopero della fame a tempo indeterminato nelle carceri israeliane per protestare contro le loro condizioni di detenzione. La Società per i prigionieri palestinesi ha dichiarato che Ihsan Othman, di 21 anni, e Ja’far Izz el-Din, di 48 anni, hanno iniziato uno sciopero della fame, 10 giorni fa, per protestare contro la loro detenzione amministrativa. I … Continua a leggere

Nonostante il deterioramento delle condizioni, tre detenuti continuano lo sciopero della fame.

Nonostante il deterioramento delle condizioni, tre detenuti continuano lo sciopero della fame.

Imemc. La Società per i prigionieri palestinesi (PPS) ha riportato giovedì scorso, che tre detenuti palestinesi, trattenuti da Israele, stanno portando avanti lo sciopero della fame protestando per gli ordini arbitrari della detenzione amministrativa, senza accuse o processo, nonostante il deterioramento delle proprie condizioni di salute. Il PPS ha dichiarato che due dei detenuti identificati come Odah al-Hrub e Hasan … Continua a leggere

Quattro prigionieri continuano sciopero della fame in protesta contro detenzione illegale

Quattro prigionieri continuano sciopero della fame in protesta contro detenzione illegale

Ramallah-PIC. Quattro prigionieri palestinesi sono in sciopero della fame da diversi giorni in segno di protesta contro la loro detenzione amministrativa. I palestinesi in questione sono Husam al-Razza e Mohamed Tabanja, in sciopero della fame da 38 e 30 giorni, rispettivamente, mentre Hasan al-Aweiwi e Odeh al-Haroub hanno iniziato lo sciopero della fame insieme, il 2 aprile 2019. Secondo la … Continua a leggere

Commissione: salute di prigionieri in sciopero della fame continua a peggiorare

Commissione: salute di prigionieri in sciopero della fame continua a peggiorare

Ramallah-PIC. Le condizioni di salute di cinque prigionieri palestinesi, in detenzione amministrativa nelle carceri israeliane, si stanno deteriorando e richiedono procedure salvavita efficaci, secondo quanto dichiarato dalla Commissione palestinese per i prigionieri e ed ex-prigionieri. Il comitato ha confermato in una dichiarazione, rilasciata domenica, che Hussam Ruzzi, Muhammad Tabanja, Khaled Farraj, Hassan Eweiwi e Odeh Haroub hanno iniziato alcuni giorni … Continua a leggere

I prigionieri palestinesi mettono fine allo sciopero della fame dopo che Israele ha accettato le loro richieste

I prigionieri palestinesi mettono fine allo sciopero della fame dopo che Israele ha accettato le loro richieste

MEMO. All’inizio di lunedì è stato sospeso lo sciopero della fame di massa messo in atto da prigionieri palestinesi per protestare contro il deterioramento delle condizioni nelle carceri israeliane, dopo che le loro richieste sono state soddisfatte dal Servizio carcerario israeliano. Circa 400 prigionieri palestinesi avevano lanciato uno sciopero della fame a tempo indeterminato, la scorsa settimana, a seguito del fallimento … Continua a leggere

L’infinita guerra di Gaza: quel che Netanyahu spera di guadagnare attaccando i prigionieri

L’infinita guerra di Gaza: quel che Netanyahu spera di guadagnare attaccando i prigionieri

Ma’an News.Ramzy Baroud. Le violenze che stanno prendendo di mira i detenuti nelle prigioni israeliane sono iniziate il 2 gennaio. E’ stato allora che il ministro israeliano della Pubblica Sicurezza Gilad Erdan ha dichiarato che “la festa è finita”. “Ogni tanto compaiono esasperanti fotografie di detenuti che cucinano nei bracci riservati ai terroristi. Questa festa sta per finire”, questa la … Continua a leggere

400 prigionieri palestinesi in sciopero della fame nelle carceri israeliane

400 prigionieri palestinesi in sciopero della fame nelle carceri israeliane

PIC e Quds Press. Circa 400 prigionieri palestinesi in diverse carceri israeliane si sono uniti allo sciopero della fame a tempo indeterminato, iniziato lunedì. Lo sciopero della fame di massa si svolge principalmente nelle prigioni di Negev, Ramon, Nafha, Eshel, Ofer, Gilboa e Megiddo. Ci si aspetta che il numero dei detenuti in sciopero cresca mano a mano che altri … Continua a leggere