Archivio tag : sionismo

Intelligence israeliana rapisce khatib di al-Aqsa

Intelligence israeliana rapisce khatib di al-Aqsa

Gerusalemme-IMEMC. Shaykh Ismael Nawahda è stato rilasciato dopo diverse ore di interrogatorio, ricevendo anche un ordine che gli impedisce di entrare nella moschea di al-Aqsa per undici giorni. Mercoledì, agenti dell’intelligence israeliana hanno rapito il khatib (predicatore) della moschea al-Aqsa, Shaykh Ismael Nawahda, mentre attraversava il terminal di Qalandia, a nord della città. Khaldoun Najm, l’avvocato di Nawahda, ha affermato … Continua a leggere

La carenza d’acqua fece fallire il piano sionista di creare una patria ebraica in Libia

La carenza d’acqua fece fallire il piano sionista di creare una patria ebraica in Libia

Raseef22.net. Di Mohamed Shaaban. (Da InvictaPalestina). L’area si trovava sulla sponda meridionale del Mar Mediterraneo e la sua vicinanza alla Palestina portò molti ebrei a credere che alla fine si sarebbero trasferiti nella “Terra Promessa”. All’inizio del 1904, il presidente dell’Organizzazione Mondiale Sionista, Theodore Herzl, presentò al re italiano Vittorio Emanuele III una proposta per incanalare  la migrazione ebraica dall’Est Europa a Tripoli … Continua a leggere

Israele chiude la moschea Ibrahimi di Hebron per le feste ebraiche

Israele chiude la moschea Ibrahimi di Hebron per le feste ebraiche

Hebron/Khalil-PIC. Martedì l’autorità israeliana per l’occupazione (IOA) ha annunciato la chiusura per due giorni della moschea Ibrahimi di al-Khalil/Hebron ai fedeli musulmani  per consentire ai coloni di celebrare un evento religioso. Il direttore della Moschea, Hafdi Abu Snaineh, ha detto che l’IOA lo ha informato della chiusura del sito santo islamico, dalle 22:00 di martedì alle 22:00 di giovedì, al fine di … Continua a leggere

Gerusalemme, 300 coloni israeliani hanno invaso al-Aqsa

Gerusalemme, 300 coloni israeliani hanno invaso al-Aqsa

Gerusalemme-PIC e Quds Press. Martedì 15 ottobre, 300 coloni israeliani hanno invaso in gruppi i cortili della moschea al-Aqsa sotto la stretta protezione della polizia. Secondo fonti locali, i coloni hanno risposto agli appelli lanciati da gruppi estremisti per irruzioni di massa nella moschea per celebrare un evento religioso. Altri gruppi di coloni sono stati visti alla Porta al-Maghariba in … Continua a leggere

Netanyahu e Bolsonaro, un’alleanza a prova di fiamme

Netanyahu e Bolsonaro, un’alleanza a prova di fiamme

Le Monde. Di Jean-Pierre Filiu. (Da InvictaPalestina). Il primo ministro israeliano continua a fornire sostegno incondizionato al presidente brasiliano, ampiamente criticato per la sua gestione degli incendi in Amazzonia.  Il presidente Jair Bolsonaro deve sentirsi molto solo da quando enormi incendi devastano l’Amazzonia e suscitano un’ondata di indignazione internazionale. È stato denunciato per le sue “bugie” in pieno G7 da Emmanuel … Continua a leggere

Baroud: “Se l’accesso all’acqua pulita è un diritto umano, perché la Palestina è l’eccezione?”

Baroud: “Se l’accesso all’acqua pulita è un diritto umano, perché la Palestina è l’eccezione?”

Ramzy Baroud, autore di “The Last Earth” e direttore del Palestine Chronicle, ha scritto un editoriale ponendo la domanda “se l’accesso all’acqua pulita è un diritto umano, perché la Palestina è l’eccezione?” Baroud cita la risoluzione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite del 2010, 64/292, che riconosce “il diritto a acqua potabile e servizi igienico-sanitari sicuri e puliti come un diritto … Continua a leggere

Bambini nel mirino d’Israele: Ramez, scomparso da casa e ritrovato in una prigione

Bambini nel mirino d’Israele: Ramez, scomparso da casa e ritrovato in una prigione

IMEMC. Un bambino palestinese scomparso martedì è stato ritrovato rinchiuso nella prigione di Ofer, dopo che i soldati israeliani lo avevano rapito dal suo villaggio, Dir Nitham, a nord della città di Ramallah, in Cisgiordania, senza informarne la famiglia. Il bambino, Ramez Tamimi, 14 anni, è stato rapito da soldati israeliani durante un’invasione a Dir Nitham, ma l’esercito non ha mai … Continua a leggere

Giornata della Terra Palestinese – 43 anni dopo

Giornata della Terra Palestinese – 43 anni dopo

IMEMC. Giovedì, Ola Awad, presidente del Palestinian Central Bureau of Statistics (PCBS), ha commemorato l’anniversario imminente della Giornata della Terra (30 marzo) con la pubblicazione di un rapporto nel quale si dimostra che il furto israeliano delle terre palestinesi è continuato ininterrottamente da 43 anni a questa parte.  Il 30 marzo 1976 i Palestinesi residenti in Israele protestarono contro l’annuncio … Continua a leggere

Messaggio di p. Musallam agli oligarchi arabi: avete consegnato la Palestina agli occupanti sionisti

Messaggio di p. Musallam agli oligarchi arabi: avete consegnato la Palestina agli occupanti sionisti

Tunisitri.wordpress.com,  Da InvictaPalestina. org. Emmanuel Mussallam, parroco di Gaza, indirizza un messaggio ai leader arabi alleati con i sionisti-imperialisti. Voi che percorrete la strada della normalizzazione, voi oligarchi arabi, ascoltate: noi cristiani palestinesi abbiamo consegnato le chiavi della Palestina e della città di Al-Quds ai vostri gloriosi antenati musulmani secondo il patto fatto con il Califfo Omar. Noi siamo rimasti … Continua a leggere