Archivio tag : torture

IPS trasferisce 60 minorenni palestinesi senza rappresentanza di adulti

IPS trasferisce 60 minorenni palestinesi senza rappresentanza di adulti

Gerusalemme occupata-PIC. Sabato, il servizio carcerario israeliano (IPS) ha riferito a prigionieri palestinesi adulti, che rappresentano i minorenni nella prigione di Ofer, che non avrebbero avuto il permesso di accompagnarne 60 che sarebbero stati trasferiti domenica nella prigione di Damon. Secondo la Commissione palestinese per i detenuti ed ex-detenuti, i prigionieri di tutte le carceri hanno espresso preoccupazione per il … Continua a leggere

Giovane studentessa detenuta sottoposta a gravi torture in carcere israeliano

Giovane studentessa detenuta sottoposta a gravi torture in carcere israeliano

PIC. Il padre della prigioniera palestinese Mays Abu Ghosh, del campo profughi di Qalandiya, nella Gerusalemme occupata, ha affermato che sua figlia è stata sottoposta “a torture gravissime da parte degli inquirenti israeliani nel centro di detenzione di Maskubiya”. Abu Hussein ha dichiarato all’Asra Media Office che lui e sua moglie non avevano riconosciuto la loro figlia quando l’hanno incontrata nel … Continua a leggere

5500 arresti di minori dall’Intifada di Gerusalemme

5500 arresti di minori dall’Intifada di Gerusalemme

Gerusalemme occupata – Quds Press. L’Associazione dei Prigionieri Palestinesi ha sottolineato come, a partire dall’Intifada di Gerusalemme (ottobre 2015), le forze d’occupazione abbiano arrestato 5500 minori palestinesi. In una dichiarazione rilasciata nella giornata di sabato (23/11), l’associazione umanitaria ha messo in evidenza come le autorità israeliane, negli ultimi 4 anni, abbiano notevolmente intensificato gli attacchi contro i ragazzini in Palestina. … Continua a leggere

L’OHCHR esprime preoccupazione per la tortura di un prigioniero palestinese da parte di Israele

L’OHCHR esprime preoccupazione per la tortura di un prigioniero palestinese da parte di Israele

New York-PIC. L’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani (OHCHR) ha espresso preoccupazione per le torture estreme a cui è stato sottoposto il prigioniero palestinese Samer Arbid da parte degli inquisitori israeliani. “L’Ufficio per i Diritti Umani delle Nazioni Unite constata con preoccupazione la supposta tortura di un uomo palestinese di 44 anni, Samer Al Arbird, che è … Continua a leggere

“I medici di Israele rendono possibile l’industria della tortura dello Shin Bet”

“I medici di Israele rendono possibile l’industria della tortura dello Shin Bet”

MEMO. Un’attivista israeliana ha accusato i medici di rendere possibili le torture dei prigionieri palestinesi. Su +972 Magazine, la dottoressa Ruchama Marton, fondatrice di Medici per i Diritti Umani – Israele (MEDU), ha dichiarato quanto sia stata turbata dal modo in cui “i medici israeliani cooperano con l’industria della tortura d’Israele” e la rendano possibile. Parlando del caso attuale di … Continua a leggere

Prigionieri malati nel carcere di Ramla in lenta agonia

Prigionieri malati nel carcere di Ramla in lenta agonia

PIC. La Commissione palestinese dei detenuti e degli ex detenuti ha dichiarato che i prigionieri palestinesi malati nell’ospedale del carcere di Ramla stanno affrontando una morte lenta a causa della negligenza medica deliberata. Secondo la Commissione, 10 detenuti si trovano in condizioni di salute molto difficili nell’ospedale di Ramla, la maggioranza dei quali non può muoversi senza usare la sedie … Continua a leggere

La comunità internazionale è complice delle torture di Israele ai palestinesi

La comunità internazionale è complice delle torture di Israele ai palestinesi

Middle East Monitor. Di Ramona Wadi. Le torture subite dal prigioniero palestinese Samer Arabeed da parte degli agenti israeliani dello Shin Bet [servizi segreti interni, ndtr.] che lo interrogavano hanno dimostrato, ancora una volta, che il divieto di tale trattamento, sancito dalla Quarta Convenzione di Ginevra, dallo Statuto di Roma e dalla Convenzione ONU contro la Tortura, è poco più di una … Continua a leggere

Heba Al-Labadi, in sciopero della fame, rivela i dettagli delle orribili torture nelle carceri israeliane

Heba Al-Labadi, in sciopero della fame, rivela i dettagli delle orribili torture nelle carceri israeliane

MEMO. Heba Al-Labadi, 24 anni, giordano-palestinese, in sciopero della fame da oltre due settimane nelle carceri israeliane, ha rivelato i dettagli del suo terribile interrogatorio e della tortura, secondo quanto ha riferito lunedì il Comitato Prigionieri dell’OLP. Heba è stata arrestata il 20 agosto dai soldati israeliani mentre attraversava il ponte di Allenby dalla Giordania per partecipare, con sua madre, a un … Continua a leggere

Heba, in sciopero della fame contro la detenzione amministrativa e le torture

Heba, in sciopero della fame contro la detenzione amministrativa e le torture

A cura dei Giovani Palestinesi d’Italia. Heba Al-Labadi, palestinese con cittadinanza giordana, è al suo 14° giorno di sciopero della fame dopo che le forze dell’ occupazione l’hanno arrestata, mentre viaggiava dalla Giordania verso la Palestina occupata. È stata condannata alla detenzione amministrativa, senza accuse e ha subito torture fisiche in custodia sionista. Libertà per Heba Al-Labadi! Libertà per tutti … Continua a leggere

Israele emette ordini di detenzione amministrativa contro cittadina giordana

Israele emette ordini di detenzione amministrativa contro cittadina giordana

Jenin-IMEMC. Il comitato palestinese per i detenuti ha riferito, giovedì, che le autorità israeliane hanno emesso un ordine di detenzione amministrativa di cinque mesi contro Hiba Ahmad al-Lubbadi, una giordana di 24 anni. Attualmente è tenuta prigioniera nel centro di detenzione ed interrogatori di al-Maskobiyya, nella Gerusalemme occupata. La giovane donna è stata rapita dai soldati il ​​20 agosto, mentre … Continua a leggere