Archivio tag : violenze israeliane

La polizia israeliana sfrutta le regole di isolamento dovute al coronavirus per reprimere i palestinesi a Giaffa

La polizia israeliana sfrutta le regole di isolamento dovute al coronavirus per reprimere i palestinesi a Giaffa

Jaffa-Al-Araby Al-Jadeed PC, Social Media, Palestine Chronicle. Mercoledì 1 aprile, a Giaffa, i cittadini palestinesi in Israele sono stati aggrediti dalla polizia israeliana, che con il pretesto delle norme di isolamento del coronavirus, ha inasprito i controlli nella zona destinata alla popolazione araba. Nel pomeriggio di mercoledì i civili hanno occupato le strade per difendersi dopo aver accusato la polizia israeliana … Continua a leggere

63 Palestinesi tra feriti e asfissiati dalle forze di occupazione a “Jabal al-Arma”

63 Palestinesi tra feriti e asfissiati dalle forze di occupazione a “Jabal al-Arma”

Nablus-Quds Press. 63 palestinesi sono stati feriti, lunedì 2 marzo, da proiettili e gas sparati dalle forze di occupazione israeliane, durante scontri a Jabal Al-Arma, nella cittadina di Beita, nel distretto di Nablus, nella Cisgiordania occupata. In una dichiarazione, la Mezzaluna Rossa palestinese ha reso noto che i suoi equipaggi hanno soccorso 63 persone, tra feriti da proiettili letali e … Continua a leggere

Decine di palestinesi feriti dalle IOF durante marcia settimanale di Kafr Qaddum

Decine di palestinesi feriti dalle IOF durante marcia settimanale di Kafr Qaddum

Qalqiliya – PIC. Decine di palestinesi sono rimasti feriti, venerdì, quando le forze d’occupazione israeliane (IOF) hanno attaccato la manifestazione settimanale contro gli insediamennti coloniali a Kafr Qaddum, ad est della città di Qalqiliya, in Cisgiordania. L’attivista della resistenza popolare Murad Shtewi ha affermato che gli scontri sono scoppiati tra manifestanti palestinesi e soldati delle IOF dopo che quest’ultimi hanno … Continua a leggere

Decine di palestinesi soffocati dai lacrimogeni in Cisgiordania

Decine di palestinesi soffocati dai lacrimogeni in Cisgiordania

Cisgiordania-PIC. Decine di cittadini palestinesi martedì sono rimasti soffocati dai gas lacrimogeni lanciati dalle forze di occupazione israeliane (IOF) durante gli scontri a Tulkarem e Ramallah, in Cisgiordania. A Tulkarem, decine di palestinesi hanno manifestato in segno di protesta contro l’Affare del Secolo degli Stati Uniti e hanno sollevato bandiere palestinesi e bruciato pneumatici, secondo fonti locali. Le IOF li … Continua a leggere

Giovane palestinese con problema ai reni brutalmente aggredito dalle forze di occupazione

Giovane palestinese con problema ai reni brutalmente aggredito dalle forze di occupazione

Betlemme-PIC. Martedì, le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno brutalmente aggredito un cittadino palestinese affetto da un problema ai reni prima di rapirlo dalla sua casa nella città di Beit Fajjar, a sud di Betlemme. Secondo la Commissione palestinese per gli Affari dei detenuti e degli ex detenuti, l’IOF ha fatto irruzione nella casa di Mohammed Taqateqa, 21 anni, e … Continua a leggere

Striscia di Gaza, 55 Palestinesi feriti dalle forze israeliane nella Grande Marcia del Ritorno

Striscia di Gaza, 55 Palestinesi feriti dalle forze israeliane nella Grande Marcia del Ritorno

Gaza-PIC e Quds Press. Decine sono stati feriti dalle forze israeliane (IOF), venerdì, durante le proteste della Grande Marcia del Ritorno ai confini orientali della Striscia di Gaza. Il ministero della Sanità ha dichiarato che 55 palestinesi sono stati feriti da proiettili letali e da bombe a gas lacrimogeno sparate dalle IOF nel 74° venerdì della Grande Marcia del Ritorno. La … Continua a leggere

Ministro israeliano e coloni invadono al-Aqsa

Ministro israeliano e coloni invadono al-Aqsa

Gerusalemme occupata-PIC e Quds Press. Domenica mattina, il ministro dell’Agricoltura israeliano Uri Ariel, insieme a decine di coloni, hanno invaso i cortili della moschea di al-Aqsa, con un forte schema di sicurezza. Secondo fonti locali, Ariel e circa 30 coloni hanno visitato i cortili della Moschea durante la mattinata. La polizia israeliana ha permesso a 3.330 coloni di visitare la … Continua a leggere

Incursioni delle forze israeliane a Issawiya continuano a sconvolgere palestinesi

Incursioni delle forze israeliane a Issawiya continuano a sconvolgere palestinesi

Gerusalemme-MEMO. Le incursioni delle forze d’occupazione israeliane a Issawiya, un quartiere palestinese nella Gerusalemme Est occupata, continuano a “sconvolgere la vita quotidiana” dei residenti, secondo quanto riferito dall’ONG israeliana Ir Amim. “Le incursioni ostili effettuate dalla polizia” a Issawiya “vanno avanti da due mesi e mezzo”, ha affermato Ir Amim, “sconvolgendo gravemente la vita quotidiana e creando condizioni intollerabili per … Continua a leggere

Muhammad Elayyan è solo un bambino ma è stato convocato per un interrogatorio israeliano

Muhammad Elayyan è solo un bambino ma è stato convocato per un interrogatorio israeliano

MEMO. Di Hossam Shaker. Muhammad Rabi’ Elayyan è stato convocato dalla polizia israeliana per essere interrogato; il mandato è stato consegnato alla sua famiglia nella Gerusalemme occupata, che ha dovuto accompagnarlo alla stazione di polizia. Il bambino ha solo 5 anni ma non è il primo ad essere convocato per un interrogatorio. Conosciamo la sua particolare situazione per via del … Continua a leggere

Le bombe a gas sono diventate l’arma israeliana per uccidere i manifestanti della Grande marcia del Ritorno

Le bombe a gas sono diventate l’arma israeliana per uccidere i manifestanti della Grande marcia del Ritorno

Gaza-Memo. B’Tselem, organizzazione israeliana per i diritti umani, martedì ha reso noto che i candelotti di gas lacrimogeni usati per disperdere i manifestanti sono diventati un’arma israeliana per uccidere i manifestanti delle marce del Ritorno nella Striscia di Gaza. Sette palestinesi sono infatti deceduti a causa delle ferite dal marzo dello scorso anno. “Almeno sette delle oltre 200 persone morte … Continua a leggere