Tensione e repressione nelle carceri israeliane per mano dell’IPS

Ramallah-PIC. L’Ufficio stampa di Asra ha accusato il servizio carcerario israeliano (IPS) di alimentare le tensioni nelle sue carceri, persistendo nelle sue misure provocatorie contro i prigionieri palestinesi.

Secondo l’ufficio stampa, le forze israeliane hanno preso d’assalto la sezione 10 del carcere di Eshel, dove si trovano detenuti di Hamas, e hanno realizzato delle perquisizioni provocatorie e violente nelle celle.

Nel carcere del Negev, le forze speciali israeliane hanno fatto irruzione e hanno saccheggiato le celle dei prigionieri di Hamas nella sezione 5, scatenando il caos su tutto ciò che apparteneva ai prigionieri.

I soldati hanno anche fatto irruzione in altre celle appartenenti a Hamas nelle sezioni 21, 22 e 23 del carcere del Negev, dove vi sono alcuni prigionieri dal Jihad islamico e dal Fronte popolare.

Una fonte ha dichiarato all’ufficio stampa di Asra che un prigioniero ha cercato di pugnalare un soldato durante l’incursione nella sezione 22 nel carcere del Negev.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"