Togliamo l’assedio al campo Al-Ain (Palestina).

COMUNICATO STAMPA 

Togliamo l’assedio al campo Al-Ain (Palestina) 

Il campo profughi El-Ain è assediato dalle forze di sicurezza ANP, per arrestare i combattenti del fplp.

Vogliamo condannare fermamente l’atteggiamento delle forze di sicurezza del governo Fayyad, che in questo ore continuano ad assediare il campo Al-Ain (periferia di Nablus), con l’obiettivo di disarmare e catturare i combattenti delle brigate Abu Ali Mustafa – il braccio armato del fplp.

Riteniamo che questa politica sia molto dannosa e non favorisca gli sforzi per ricucire lo strappo in Palestina fra le forze politiche e sociali. Con questa mossa il governo Fayyad sta eseguendo alla lettera la prima parte della Road Map, e le indicazioni di Dayton che proprio ieri si trovava nella zona di Nablus (chissà a fare cosa).

Esprimiamo la nostra piena solidarietà agli abitanti del campo che con coraggio e determinazione stanno sostenendo i combattenti , e si stanno battendo per togliere l’assedio.

Solidarietà con chi in Palestina sta cercando di portare avanti la resistenza popolare e con chi si batte per l’unità nazionale, concentrando tutti gli sforzi per fronteggiare il nemico che abusa da sessanta anni della nostra terra, della nostra gente, del nostro futuro.

Chiediamo a tutte le forze progressiste e democratiche, e a tutto il mondo della solidarietà di pronunciarsi a fianco della nostra resistenza popolare …

No alla conferenza di Anapolis

Si alla resistenza

no all’embargo infame che affama e tiene prigioniera la nostra gente a Gaza.

www.udap.net

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"