Tre donne palestinesi ferite dai proiettili delle IOF in un ospedale di Jenin

Jenin-PIC. Mercoledì mattina, tre donne palestinesi sono rimaste ferite dopo che le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno invaso Jenin e hanno aperto il fuoco a caso sui cittadini.

Secondo fonti locali, le IOF hanno aperto il fuoco indiscriminatamente contro un gruppo di giovani nelle vicinanze dell’Ospedale del Martire Khalil Suleiman di Jenin, ferendo tre donne.

Una donna sulla cinquantina, identificata come Dunya Sawalmeh, ha subito una ferita da scheggia da proiettile mentre si trovava fuori dell’ospedale.

Altre due donne, Suhair Abu Mashayyakh e sua figlia Wisam, a bordo della loro auto parcheggiata all’interno dell’ospedale, sono rimaste ferite da schegge dei vetri dei finestrini, distrutti dai proiettili  delle IOF sparati alla cieca.

 

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"