Tribunale israeliano estende la detenzione amministrativa di ex ministro palestinese per gli Affari di Gerusalemme

Gerusalemme/al-Quds-PIC. Mercoledì, un tribunale israeliano nella Gerusalemme occupata ha prolungato la detenzione amministrativa di Khaled Abu Arafa, l’ex ministro palestinese per gli Affari di Gerusalemme, per altri quattro mesi, senza processo né accusa.

Il servizio di intelligence israeliano, Shin Bet, arrestò Abu Arafa l’11 novembre 2020 dopo averlo convocato per l’interrogatorio presso il carcere di Ofer, vicino a Ramallah, e il 17 novembre, un tribunale israeliano a Gerusalemme ne estese la prigionia per diversi giorni, prima di emettere un ordine di detenzione amministrativa per quattro mesi.

Khaled Abu Arafa, 59 anni, era stato detenuto nelle carceri israeliane diverse volte, in precedenza. È stato bandito da Gerusalemme dopo il suo rilascio, nel 2014.

tag: , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"