UE: Le colonie israeliane sono illegali

Bruxelles-Imemc. L’Unione Europea si attiene alla sua posizione secondo le quali le costruzioni di colonie israeliane in Palestina sono illegali ai sensi del diritto internazionale, una visione di lungo tempo che Washington ha ora iniziato a contestare.

“L’UE chiede ad Israele di porre fine a tutte le attività coloniali, in linea con i suoi obblighi di potere occupante”, ha dichiarato il capo della politica estera dell’UE Federica Mogherini in una nota.

Mogherini ha così reagito all’abbandono da parte del segretario di Stato americano Mike Pompeo della posizione di ormai quarant’anni degli Stati Uniti, secondo cui la costruzione di colonie per israeliani nei Territori palestinesi è “incompatibile con il diritto internazionale”, secondo quanto riferito dal PNN.

Gran parte della comunità internazionale considera illegali le colonie israeliane, perché i territori sono stati sequestrati da Israele nella guerra del 1967 e sono quindi soggetti alle Convenzioni di Ginevra, che vietano la costruzione su terre occupate.

Gli israeliani affrontano una critica internazionale a causa delle costruzioni di colonie nelle terre palestinesi.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"