Un monumento per i caduti della Freedom Flotilla 1. A Gaza si celebra il 1° anniversario

Gaza – Speciale InfoPal. Alla presenza di ufficiali e di rappresentanti della società civile, oggi, nella Striscia di Gaza, si è svolta una cerimonia di commemorazione della Freedom Flotilla 1.

Il premier di Gaza, Isma'il Haniyah, ha tenuto un discorso dal quale è emerso l'incoraggiamento rivolto a organizzatori e passeggeri della Freedom Flotilla 2, impegnati nella rottura dell'assedio israeliano.

“Il volto criminoso dell'occupazione sionista è manifesto – ha dichiarato il premier Haniyah -. La missione di un anno fa, quando le navi della prima Freedom Flotilla tentarono di raggiungere Gaza incontrando la morte per mano dei commando israeliani, fu coraggiosa. In quell'atto di pirateria fu chiaro a tutti il vero volto criminoso dell'occupante israeliana”.

Era la notte del 31 maggio 2010, quando le forze israeliane assaltarono la Freedom Flotilla 1, uccidendo nove passeggeri della nave Mavi Marmara.

“A Gaza siamo pronti a ricevere Freedom Flotilla 2”. Nel ringraziare la IHH, organizzazione umanitaria turca membro della coalizione internazionale delle freedom flotillas per Gaza, Haniyah ha fatto sapere che “si stanno completando i preparativi per accogliere la seconda grande missione internazionale via mare.

“Ogni giorno, la politica di Turchia ed Egitto apporta il giusto valore alla causa palestinese, per la fine dell'oppressione e l'assedio di Israele”.

Sullo Stato di Palestina. “Non sarà un contentino da parte esterna – ha aggiunto il premier palestinese -, tanto meno da parte statunitense. Lo Stato Palestinese sarà il prodotto del contributo di ogni singolo palestinese, ovunque si trovi, ma anche dei popoli arabi impegnati nella lotta per la libertà”.

Nel porto di Gaza sono stati ricordati i caduti della Freedom Flotilla 1. Ad essi è stato dedicato un monumento dove è stata depositata una corona di fiori, mentre bandiere turche sventolavano in mare insieme a quelle palestinesi.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"