Unanime condanna dell’esecuzione di Saddam da parte delle forze politiche e religiose palestinesi.

Il ministro dell’informazione palestinese, Yousef Rizqa, ha definito la scelta dei tempi nell’uccisione dell’ex presidente dell’Iraq, Saddam Hussein, una "violazione del significato di tolleranza previsto dalla ‘Id Al-Adha".

Rizqa si trova in Arabia Saudita, per il rito del Haj, pellegrinaggio islamico, insieme al premier Ismail Haniyah e ad alcuni minitri e dirigenti palestinesi. Egli ha rigettato i tentativi di coivolgere Hamas nella controversia su Saddam, e ha spiegato che la condanna dell’esecuzione di Saddam è rivolta alla tempistica scelta.
Ha inoltre ricordato che Hamas era contro l’invasione del Kuwait da parte dell’Iraq, nel 1990, che ha contribuito a dividere gli Arabi e i Musulmani oltreché l’Iraq stesso e ha fornito la giustificazione per la presenza straniera nella regione.

Da parte sua, il dott. Attalla Hanna, arcivescovo della Chiesa Cattolica Romana di Gerusalemme, ha denunciato con forza l’esecuzione di Saddam Hussein, descrivendola come un insulto ai sentimenti umani e una provocazione per musulmani e cristiani che stavano celebrando la ‘Id Al-Adha e le feste cristiane.

E ha sottolineato che l’esecuzione è stata "incivile e disumana e che non porterà alla stabilità in Iraq" Ha ricordato che Saddam era un prigioniero di guerra e che è stato processato mentre il suo paese è sotto occupazione, e che questo nega la legalità stessa del processo.

La Lega degli Accademici palestinesi ha descritto l’uccisione di Saddam come un "omicidio" realizzato su richiesta di un paese straniero.

Il presidente del Consiglio Legislativo palestinese ha definito tale atto come un "assassinio", mentre il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina ha dichiarato che l’esecuzione aveva l’obiettivo di mandare un messaggio ai governanti arabi affinché continuino a rimanere sotto il controllo americano.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"