Virus contagioso si sta diffondendo tra i prigionieri palestinesi nel carcere israeliano di Ramleh.

 

Ramallah – Infopal

Uno strano e temibile virus si sarebbe diffuso tra i prigionieri di Hamas rinchiusi nel carcere israeliano di ar-Ramleh. I detenuti, allarmati, hanno invitato le associazioni sanitarie, le organizzazioni internazionali e "Medici senza frontiera", a far visita alla prigione.

In una lettera uscita dal centro di detenzione nel deserto del Negev, i prigionieri affermano che “i malati provenienti dall’ospedale della prigione di ar-Ramleh confermano la diffusione di una strana malattia virale che si sta trasmettendo nelle celle. La direzione del carcere non sta prendendo alcun tipo di provvedimento per impedire il contagio”.

I detenuti chiedono l’intervento delle organizzazioni sanitarie e internazionali affinché sia salvata loro la vita.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"