1000 malati hanno urgentemente bisogno di cure mediche all’estero.

Gaza – Infopal. Oggi, il Comitato delle famiglie dei malati di Gaza ha denunciato il deterioramento della salute dei loro cari, che necessiterebbero di cure all’estero.

Essi, fa sapere il Comitato, sono in possesso di passaporto e dei documenti necessari per uscire dalla Striscia, ma non riescono a partire a causa dell’assedio e della chiusura dei passaggi, compreso il valico di Rafah.

In un comunicato stampa, il Comitato ha dichiarato che sono circa 1000 i malati con urgente bisogno di cure mediche, ma il numero è in crescita costante.

Il Comitato ha rivolto un appello alle organizzazioni internazionali e alla Croce Rossa affinché intervenga subito per permettere ai malati di partire "prima che sia troppo tardi".

Il numero dei malati deceduti a causa dell’assedio israeliano imposto sulla Striscia di Gaza ha superato i 270.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.