130 sedie a rotelle distribuite ai disabili della Striscia di Gaza

Gaza – InfoPal. Il ministero degli Affari Sociali della Striscia di Gaza ha distribuito 130 sedie a rotelle a feriti e disabili donati da alcune organizzazioni caritatevoli israeliane e turche.

In un'intervista rilasciata ieri, 21 settembre, in occasione della consegna delle sedie, il ministro Ahmed al-Kurd ha specificato che si tratta di un'azione volta ad alleviare le sofferenze generali del popolo assediato, pur rivolgendosi a pochi tra quanti sono stati colpiti fisicamente.

“Puntiamo al loro reinserimento nella vita della comunità e a un supporto psicologico”.

Al-Kurd ha ringraziato la Fondazione umanitaria turca per il soccorso (Ihh), la società di beneficenza del Kuwayt e la Campagna internazionale di solidarietà al popolo palestinese.

Assicura il proprio impegno nel continuare a garantire l'assistenza sanitaria gratuita ai disabili e ha rivolto un appello alla comunità e alle organizzazioni internazionali.

“Proseguire sulla strada dell'eliminazione dell'assedio sulla Striscia di Gaza per permettere gli spostamenti dei cittadini e lasciar viaggiare all'estero i disabili che hanno bisogno di trattamenti che a Gaza non possono ricevere”.

Mohammed Kaya, direttore dell'associazione turca ha espresso la personale convinzione che, pur nelle sofferenze, la comunità di Gaza stia percorrendo la via della liberazione e che il messaggio va recapitato ad Israele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.