140mila dollari di danni alla produzione delle colonie israeliane dall’inizio del 2011

Ramallah – InfoPal. Dal ministero dell'Economia dell'Autorità palestinese (Anp) hanno affermato che “dall'inizio del 2011, la produzione delle colonie israeliane nella Cisgiordania occupata ha registrato danni per 140mila dollari”.

Si tratta principalmente di prodotti alimentari, alluminio e i derivati della plastica.

“E' un effetto della nostra decisione risalente all'aprile 2010, di vietarne la circolazione in Cisgiordania, del controllo effettuato finora. Proseguiremo in questa direzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.