18 palestinesi sono morti nelle carceri israeliane dal 7 ottobre

Gaza. 18 palestinesi sono morti nelle carceri israeliane dall’inizio della guerra israeliana nella Striscia di Gaza, il 7 ottobre, ha affermato la Società dei Prigionieri Palestinesi (PPS).

Il gruppo di difesa palestinese ha affermato giovedì che la morte del dottor Adnan Al-Barash e di Ismail Khadr ha portato a 18 il numero delle vittime sotto custodia israeliana dall’inizio dell’aggressione, a causa di torture, negligenza medica e fame.

Il bilancio comprende solo i dichiarati morti dalle autorità israeliane, mentre fonti dei media israeliani hanno affermato che 27 detenuti di Gaza sono morti nelle carceri israeliane dal 7 ottobre.

Migliaia di palestinesi di Gaza sono stati arrestati durante l’aggressione israeliana sul territorio.

(Fonti: PIC e Quds News).

Secondo il diritto internazionale, i loro arresti possono qualificarsi come sparizioni forzate poiché Israele non ha rivelato il loro destino o dove si trovino.