182 funzionari dell’UNRWA uccisi dal 7 ottobre, afferma il Commissario generale dell’Agenzia

182 funzionari dell’UNRWA uccisi dal 7 ottobre, afferma il Commissario generale dell’Agenzia

Ginevra. Il Commissario generale dell’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi (UNRWA), Philippe Lazzarini, ha dichiarato che circa 182 dipendenti dell’agenzia sono stati uccisi dall’inizio dell’aggressione israeliana alla Striscia di Gaza.

In una dichiarazione ha aggiunto che l’UNRWA è in grado di resistere fino al prossimo luglio dopo aver annunciato nuovi contributi, esprimendo la sua aspirazione a continuare le operazioni fino al prossimo agosto.

Lazzarini ha sottolineato che la maggior parte dei Paesi donatori ha ripreso a finanziare l’agenzia, mentre un piccolo numero di Paesi non ha ancora deciso di riprenderli.

Ha fatto notare che nel corso di questo mese sono affluite più forniture alimentari, ma sono ancora insufficienti alla luce delle difficoltà che incontrano i convogli di aiuti.

(Fonti: Wafa, Quds News).

Traduzione per InfoPal di F.L.