2 soldati israeliani sono stati feriti da un bombardamento palestinese contro la postazione militare di Kissufim.

Gaza – Infopal

L’esercito di occupazione israeliana ha ammesso il ferimento di due dei suoi soldati a seguito della caduta di una granata sulla postazione di Kissufim, a est di Deir al-Balah, al centro della Striscia di Gaza.

Il sito online del giornale “Yediot Aharonot” ha riferito dichiarazioni rilasciate dall’esercito, secondo cui uno dei due soldati è stato medicato sul posto mentre l’altro è stato ricoverato in stato di shock.

Le Brigate an-Naser Salah-Iddin, ala militare dei Comitati di Resistenza popolare avevano rivendicato il bombardamento della postazione militare Kessufim con cinque granate di calibro “100 mm”.
In un comunicato, le Brigate hanno detto di aver visto le fiamme uscire dal luogo bombardato.

Parallelamente, le Brigate dei Mujahidin hanno rivendicato il lancio di due missili di tipo “Hafs 3” contro la colonia di Sderot, a nord della Striscia di Gaza.
In un comunicato, le brigate hanno affermato che l’operazione conferma la scelta della resistenza in risposta ai massacri giornalieri commessi dall’occupazione israeliana contro il popolo palestinese nella Striscia di Gaza e in Cisgiordania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.