2000 cittadini palestinesi verranno evacuati da Gerusalemme.

Le autorità israeliani hanno consegnato 150 ordini di evacuazione a famiglie palestinesi residenti nella zona di As-Salam, nel nord-est di Gerusalemme.

E’ accaduto ieri, secondo quanto raccontano gli abitanti del quartiere. 

Ieri un vasto spiegamento di forze speciali di polizia hanno fatto irruzione nell’area e consegnato alle famiglie l’avviso di evacuazione entro 14 giorni. La scusa: tutta quella zona appartiene agli eredi di una certa Rachel, una donna israeliana morta.

Questo significa che circa 2000 persone saranno forzate a lasciare le abitazioni e il luogo dove hanno sempre vissuto. Una nuova piccola Nakba per tante famiglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.