5 giugno, Unifil: ‘Non abbiamo ricevuto richieste di protezione’

Beirut – InfoPal. Neeraj Singh, portavoce dell'Unifil, le forze d'interposizione Onu in Libano, ha fatto sapere di non aver ricevuto alcuna conferma sugli eventi preannunciati al confine con Israele per domani, 5 giugno, 44° anniversario dell'occupazione israeliana del 1967 (Naksa).

Lo riporta il quotidiano locale “al-Mustaqbal”, al quale l'ufficiale Unifil ha ribadito come, in armonia con la missione internazionale, i propri uomini saranno chiamati a intervenire per sedare eventuali scontri o ostilità sul confine (risoluzione 1701).

“Noi non abbiamo ricevuto alcuna richiesta per la protezione di manifestazioni pubbliche. Tale domanda dovrà essere rivolta all'esercito libanese, ma posso confermare che i nostri soldati al confine sulla Linea blu sono in stato d'allerta. Invitiamo comunque le parti alla moderazione”.

Articoli correlati:

Unifil: 'Controlleremo il confine con Israele solo se richiesto dall'esercito libanese'

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.