500 operatori sanitari uccisi nella Striscia di Gaza

Gaza. Il ministero della Salute palestinese ha annunciato che 500 operatori sanitari sono stati uccisi dall’inizio dell’aggressione israeliana alla Striscia di Gaza, il 7 ottobre.

Il ministero ha sottolineato che anche 138 infermieri sono stati uccisi durante gli attacchi, invitando la comunità internazionale a “proteggere il personale medico e le istituzioni sanitarie di Gaza”.

(Fonti: PIC e Quds News).