550 lavoratori palestinesi sono stati arrestati in Israele negli ultimi due giorni.

Negli ultimi due giorni la polizia israeliana ha arrestato 550 lavoratori palestinesi della West Bank che si recavano in Israele per lavorare.
La radio israeliana ne ha dato notizia, citando fonti della polizia, e spiegando che i cittadini palestinesi erano sprovvisti dei permessi rilasciati dalle autorità di occupazione.
A Gerusalemme ne sono stati arrestati 380.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.