60 cittadini di Hebron sequestrati dalle forze di occupazione israeliane. 18 i minori.

Ieri, durante la vasta campagna di invasioni e assalti dell’esercito israeliano in tutta la Cisgiordania, è stata attaccata la cittadina di Qalqas, a sud di Hebron: 60 cittadini sono stati sequestrati e condotti in una località non identificata.

Tra gli arrestati, anche 18 minorenni, un insegnante e due studenti universitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.