60 palestinesi uccisi in 4 massacri israeliani a Gaza nelle ultime 24 ore

Gaza – WAFA. Le forze di occupazione israeliane hanno commesso quattro massacri contro famiglie nella Striscia di Gaza, nelle ultime 24 ore, causando l’uccisione documentata di almeno 60 palestinesi ed il ferimento di altri 220, secondo fonti mediche.

Le autorità sanitarie locali hanno confermato che il bilancio delle vittime palestinesi dell’assalto israeliano dal 7 ottobre è salito a 36.439 morti e 82.627 feriti. La maggior parte delle vittime sono donne e bambini.

Nel frattempo, le squadre delle ambulanze e di soccorso non sono ancora in grado di raggiungere molti feriti e cadaveri intrappolati sotto le macerie o sparsi sulle strade dell’enclave devastata dalla guerra, poiché le forze di occupazione israeliane continuano a ostacolare i movimenti delle ambulanze e delle squadre della protezione civile.