768 violazioni da parte di Israele nella settimana tra il 2 e l'8 maggio.

Dal nostro corrispondente.

Il Palestinian National Information Center (Centro di informazione nazionale palestinese) ha pubblicato un rapporto dettagliato che conferma che le forze di occupazione israliane stanno continuando le aggressioni e gli attacchi contro i palestinesi.
Nel rapporto si legge che tra il 2 e l’8 maggio 2006, le forze israeliane hanno effettuato 768 violazioni che hanno provocato la morte di 9 persone e il ferimento di 31 altri.
Nei sopracitati casi, le forze israeliane hanno usato proiettili in tensione per 96 volte.

106 persone sono state arrestate, e sono state eseguite 52 campagne di incursioni e arresti in città e villaggi della West Bank.
Sono stati costruiti 122 tra checkpoint e barriere provvisorie e i coloni israeliani hanno aggredito cittadini ben sette volte nell’ultima settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.