A B’l’in e Wadi Rahhal manifestazioni pacifiste contro Muro dell’Apartheid.

Attivisti pacifisti palestinesi, israeliani e internazionali si sono dati appuntamento anche oggi, come ogni venerdì, nel villaggio di Bil’in, a ovest di Ramallah, nella West Bank, per protestare contro la costruzione del Muro di separazione sulle terre palestinesi e contro l’occupazione e le aggressioni israeliane.

Come ogni settimana, gli attivisti della sinistra pacifista israeliana hanno preso parte alla manifestazione, e come sempre, l’esercito ha colpito con violenza tutti quanti.

Due manifestanti sono stati feriti e altri due arrestati.

Un’altra manifestazione si è svolta a Wadi Rahhal, a sud di Betlemme, vicino all’insediamento illegale di Gush Etzion. Ha partecipato anche il neo-ministro dell’informazione, Mustafa Al-Barghouthi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.