A fuoco la sede di Fatah a Gaza.

Ieri mattina, l’ufficio di Fatah nella Striscia di Gaza, Marji’yya, è stato dato alle fiamme da uomini successivamente identificati dalla polizia del governo Hamas.

Il portavoce del ministero dell’Interno ha dichiarato che gli assalitori sono persone di Fatah a cui il governo di Ramallah ha negato lo stipendio negli ultimi mesi.

Circa 40 mila dipendenti dell’Autorità nazionale palestinese non ricevono più lo stipendio dopo la presa di potere sulla Striscia di Gaza da parte di Hamas e il boicottaggio da parte del governo dell’Anp costituitosi a Ramallah e guidato da Abbas e Fayyad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.