A Gaza, caricature per esprimere la stizza per il veto Usa

Gaza – Ma'an. I cittadini palestinesi della Striscia di Gaza hanno espresso il proprio malcontento nei confronti della posizione assunta dal presidente americano Barak Obama riguardo alla richiesta palestinese di piena adesione all'Onu.

A Gaza, il centro commerciale “Plo”, negozio di artigianato locale ha esposto delle opere sulle quali sono raffigurate vignette con il presidente americano con in mano una pistola chiamata “veto” e un'altra dal nome “finanziamento”. Alle sue spalle compare la sede Onu e il titolo della vignetta è “il riconoscimento dello Stato palestinese”.

Il proprietario del centro, Ahmad Abu Diya, ha detto: “Questa è l'espressione del nostro rigetto del veto americano, un atto che dimostra il suo schieramento aperto con Israele”.

“Ad acquistare le opere sono i membri delle delegazioni straniere che vengono a Gaza per dimostrare il loro sostegno”.

Altri palestinesi avevano fatto lo stesso, raffigurando però il proprio sostegno alla dirigenza palestinese nel suo percorso alle Nazioni Unite per chiedere la piena adesione dello stato palestinese.  

(Foto: Ma'an News Agency).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.