A milioni in piazza per Gaza nel mondo arabo

Gaza. Venerdì diverse capitali arabe hanno ospitato grandi manifestazioni di solidarietà con la Striscia di Gaza e di rifiuto dell’aggressione israeliana in corso.

Yemen.

Decine di migliaia di yemeniti sono scesi in piazza a Sana’a, affermando il loro sostegno a Gaza nel contesto della continua aggressione israeliana contro la Striscia. Diverse manifestazioni pro-Gaza si sono svolte anche in altre città yemenite.

I partecipanti alle manifestazioni hanno issato bandiere e striscioni palestinesi denunciando la continua aggressione israeliana contro Gaza.

Durante le manifestazioni sono stati cantati anche slogan pro-Gaza, tra cui “Oh Gaza, oh Palestina, tutti gli yemeniti sono con te” e “Oh Gaza, noi siamo con te, non sei solo”.

Iraq.

A Baghdad, in Iraq, si è tenuta una grande manifestazione a sostegno del popolo palestinese nella Striscia di Gaza.

I partecipanti hanno chiesto la fine dell’aggressione israeliana e la fine dell’assedio israeliano alla Striscia di Gaza.

Giordania.

In Giordania è stata organizzata una grande manifestazione nella capitale Amman per protestare contro le sanzioni contro l’UNRWA sponsorizzate dagli Stati Uniti.

I manifestanti hanno anche elogiato la fermezza del popolo della Striscia di Gaza e della resistenza palestinese. Hanno inoltre invitato i paesi arabi e islamici a sostenere il diritto dei rifugiati palestinesi al ritorno in patria.

Marocco.

Migliaia di marocchini hanno manifestato in diverse città per chiedere la fine della “politica israeliana della fame contro la popolazione della Striscia di Gaza”.

Per la 17ª settimana, città marocchine come Tetouan, Fez, Ibn Jarir, Zayou, Berrechid e Kelaa M’Gouna (nord) hanno assistito a manifestazioni popolari in solidarietà con la Striscia di Gaza.

(Fonti: PIC, Quds News, Quds Press).