A novembre, Israele ha vietato ai familiari di 20 ex detenuti di viaggiare per incontrarli

Oslo – InfoPal. Nel mese scorso, Israele ha vietato ai familiari di 20 ex detenuti di viaggiare dalla Cisgiordania verso Gaza, Turchia e Qatar per incontrarli.

Lo denuncia la Rete europea per la Difesa dei Prigioneri con sede a Oslo.

Donne, bambini e anziani sono stati trattenuti e respinti presso i due valichi di frontiera con la Giordania: il ponte di Allenby o di Re Hussein e al-Karama.

Questioni di sicurezza sono state sollevate dalle guardie israeliane alla frontiera, nonstante i palestinesi fossero in possesso di tutti i documenti per viaggiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.