Abbas discute con Haniyah per la formazione del consiglio di sicurezza nazionale

Il presidente palestinese Mahmoud Abbas e il primo ministro Ismail Haniyah si sono incontrati per discutere la formazione del Consiglio di sicurezza nazionale.

Il giornale palestinese “Al-Ayyam” ha riportato da fonti affidabili che il presidente Abbas ha incontrato questa mattina Haniyah, per la seconda volta in due giorni per raggiungere un accordo globale sul Consiglio di sicurezza nazionale, i suoi incarichi e la sua composizione.

La fonte ha confermato che esiste un accordo generale per quanto riguarda il consiglio, la sua composizione e i suoi incarichi, e che prevede che possa venire concluso nei prossimi giorni.

Ha indicato un dialogo approfondito tra il presidente Abbas e il primo ministro Haniyah per spianare gli ostacoli alla formazione del Consiglio di sicurezza nazionale.

Una delle questioni discusse nei due giorni passati è quella del deputato Mohamed Dahlan, membro del Consiglio rivoluzionario di Fatah designato dal presidente Abbas come consigliere per gli affari di sicurezza nazionale con un decreto presidenziale. La fonte ha riferito che è possibile che si risolva questa questione all’interno della commissione della giustizia.

Si ricorda che il consiglio di sicurezza nazionale è composto dal presidente, dal primo ministro, dail ministro degli esteri, dal ministro della finanza, e da qualche dirigente degli organi di sicurezza.

Il presidente ha discusso con Haniyah anche del piano di sicurezza per mettere fine ai disordini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.