Abbas e Haniyah chiedono 'sforzi per raggiungere il cessate il fuoco' tra le fazioni.

Ieri sera, durante un colloquio telefonico, il presidente palestinese Mahmoud Abbas e il primo ministro Isma’il Haniyah hanno sottolineato l’esigenza di "fermare il circolo vizioso delle violenze nella Striscia di Gaza" e di esercitare "sforzi per raggiungere un cessate il fuoco".

I due leader hanno poi rivolto un appello a tutte le fazioni in lotta affinché "cessino le ostilità, riprendano il dialogo e rispettino gli accordi di Mecca in modo da proteggere l’unità nazionale".

Il presidente della Conferenza islamica, Ihsdan Addin Oghlo, ha telefonato al premier Haniyah esprimendo la propria preoccupazione per gli scontri inter-palestinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.